Accesso rapido:

Le mafie / Arresto di Vito Cincimino, 1984

Protagonista del "sacco di Palermo", un'enorme speculazione edilizia destinata a distruggere interi quartieri storici del capoluogo siciliano tra il 1959 e i 1964, Vito Ciancimino, eletto sindaco di Palermo nel 1970, è il simbolo della connivenza tra mafia e politica. Arrestato nel 1984, nel 1993 è stato condannato in via definitiva per associazione di stampo mafioso, in particolare per i suoi legami con la famiglia dei Corleonesi.

Fonte: Archivio Publifoto Palermo/Enzo Brai
10663 visualizzazioni
Voto medio: Voto medio: 4.3/5 (tot voti: 3)
Share |