Accesso rapido:

Le fabbriche / Fiera dell'automobile-Milano 1920

Nata nel 1906 in occasione dell'Esposizione Universale e dell'apertura del Traforo del Sempione, la Fiera constava di due zone separate della città: l'attuale zona Fiera e il Parco Sempione. Nei padiglioni della prima trovavano posto tematiche più tecniche e commerciali, mentre nel Parco Sempione si puntava più sull'arte e la scienza. Gli edifici di questa seconda località vennero poi smantellati per far posto al verde comunale. Ancora oggi al Parco Sempione ha sede l'Acquario, una delle ultime vestigia che componevano questa sezione della Fiera. Le due zone, distanti un paio di chilometri e divise da uno scalo merci ferroviario, erano collegate da un trenino elettrico.

Nel 1920 la prima fiera campionaria si trovava in zona Bastioni di Porta Venezia; nel 1923 l'ente regio Ente Autonomo Fiera Internazionale di Milano spostò in via definitiva l'esposizione nella zona che per decenni verrà conosciuta come Fiera Campionaria, vicino all'attuale stazione della metropolitana di Amendola.

Fonte: Archivio Touring Club Italiano
8440 visualizzazioni
Voto medio: Voto medio: 3/5 (tot voti: 1)
Share |