Accesso rapido:

Il Futurismo

Movimento poetico d’avanguardia fondato da Filippo Tommaso Marinetti nel 1909, il Futurismo rappresenta l’apogeo di quell’atteggiamento di fiducia nel futuro e nel progresso che il Positivismo aveva cullato nei decenni precedenti. La tecnologia aveva cambiato per sempre la percezione tradizionale dello spazio-tempo e nasce il culto per la velocità. Tanto nell’arte così come nella produzione di moda, si esprimono i dettami del manifesto futurista. Nel 1919 Thayat (Ernesto Michaelles) realizza a Firenze la tuta, pensata per tutte le occasioni, determinando quel percorso di sperimentazione intrinseca al binomio tra moda e arte. Tripudio di colori nei panciotti sgargianti di Fortunato Depero e nei modelli di Giacomo Balla, libertà nel reinventare gli indumenti con l’applicazione dei colorati e geometrici "modificanti”, dinamica praticità del taglio e irregolare modernità delle asimmetrie oltreché rifiuto delle costrizioni borghesi.

Le opere di Il Futurismo

Categoria: Il Futurismo
Tag più popolari:
Abito futurista Nessun voto 7723 visite
Categoria: Il Futurismo
Tag più popolari:
Panciotto di Depero Voto medio: 3/5 12495 visite
Categoria: Il Futurismo
Tag più popolari: arte panciotto stoffa moda Depero
Categoria: Il Futurismo
Tag più popolari: