Accesso rapido:

Le mafie

La mafia esiste fin dal Diciannovesimo secolo ed è coeva alla costituzione dello Stato unitario. Essa non è soltanto un fenomeno criminale, è anche una concezione e una patologia del potere che si esprime nel rifiuto dello Stato, nel controllo violento del territorio, nell'affermazione di un ordine e di un sistema di relazioni sociali diverse da quelle statuali. La mafia in questi 150 anni ha assunto fisionomie molteplici. È una ferita profonda nel corpo del paese, uno dei volti della realtà italiana.

La visualizzazione 3D delle mostre è disponibile solo per PC Windows e Mac.