Accesso rapido:

La Reggia di Venaria / Leonardo. Il genio, il mito

L'esposizione del celeberrimo Autoritratto di Leonardo da Vinci, custodito presso la Biblioteca Reale di Torino e ora in mostra nei saloni della Reggia di Venaria Reale è un'occasione da non perdere: all'emozione di ammirare il volto dell'italiano più famoso del mondo, simbolo della creatività e del genio italico, si affianca un'articolata mostra che mira a ripercorrere lo straordinario e poliedrico itinerario artistico e culturale di Leonardo. "Il viso fa in sé un quadro", come lo stesso autore avrebbe teorizzato nelle sue lettere, e in effetti l'Autoritratto cattura lo spettatore per l'intensità dello sguardo - un Leonardo ormai avanti negli anni -, per l'armonia delle proporzioni e del tratto.
L'Autoritratto è inserito all'interno di una ricostruzione più ampia dei molteplici interessi di Leonardo: i disegni delle fortificazioni ma soprattutto alcuni schizzi di battaglie rivelano non soltanto la perizia artistica dell'autore ma anche gli attenti studi sottesi ad essi. Ecco quindi che gli studi leonardiani di argomento bellico si affiancano ai trattati di anatomia umana e animale, una vera e propria enciclopedia del sapere rinascimentale qui riproposta in alcuni dei capolavori di Leonardo. 
Oltre all'Autoritratto sono infatti esposti altri disegni della Biblioteca Reale di Torino, come lo schizzo per l'angelo della Vergine delle Rocce e gli studi dedicati ai cavalli, che ci consentono di cogliere al meglio i diversi aspetti dell'eccezionale personalità di Leonardo e della sua ricerca artistica, un genio destinato a divenire un vero e proprio mito.
9382 visualizzazioni
Voto medio: Nessun voto (tot voti: 0)
Share |