Accesso rapido:

Tra le due guerre mondiali

Il dramma della Grande Guerra (1914-18) stride con gli abiti in stile charleston di pochi anni più tardi ma è una rottura voluta con il periodo precedente: le donne, che ora possono permettersi capelli corti e trucco marcato, abbandonano gli opulenti abiti ottenteschi dall'abbondante stoffa e dalla vita marcata per concedersi abiti morbidi, con scollature e luccichii.
Ma gli anni Venti scorrono via veloci e con l'affermarsi del fascismo viene fondato a Torino l'Ente Nazionale della Moda per dare impulso la moda nazionale e valorizzare l'autentica italianità.
Le ristrettezze economiche fanno scoprire l'arte di "arrangiarsi con poco": le fibre sintetiche come la viscosa si affermano fortemente.

Le opere di Tra le due guerre mondiali

Abiti tra le due guerre Nessun voto 11217 visite
Categoria: Tra le due guerre mondiali
Tag più popolari:
Abito di Lina Cavalieri (1937) Nessun voto 10424 visite
Categoria: Tra le due guerre mondiali
Tag più popolari: