Accesso rapido:

Verso l'Unità, tra storia e romanzo

Il Risorgimento è stato un periodo relativamente breve: poco più di 20 anni, tra il 1848 e il 1870, in cui gli Stati regionali cessarono la loro storia per dare origine a uno Stato unitario, liberale e moderno. Nel processo di formazione di una nuova identità nazionale rientrano anche i primi tentativi per la creazione di una moda italiana, nonostante la Francia rimanesse il modello di riferimento. La mostra racconta questo primo periodo attraverso i celebri abiti di tre donne. Virginia, contessa di Castiglione, emissaria di Cavour alla corte di Francia per perorare la causa risorgimentale presso Napoleone III e famosa per la sua bellezza. Livia Serpieri, la protagonista del film di Luchino Visconti, Senso, che si sente italiana ma tradisce per amore. Angelica, nel film Il Gattopardo sempre di Luchino Visconti, che condivide gli ideali risorgimentali, ma finisce prigioniera d’un matrimonio simbolo del paese dei Gattopardi, antitesi dell’Italia sognata nel Risorgimento.

Le opere di Verso l'Unità, tra storia e romanzo

Abito da pomeriggio Nessun voto 10859 visite
Categoria: Verso l'Unità, tra storia e romanzo
Tag più popolari: